ipv6-readyLa migrazione verso IPv6 è iniziata anche nell’infrastruttura tecnologica del Comune di San Benedetto del Tronto. Dopo un periodo di test di circa sei mesi, il giorno 27 settembre 2013 il sito istituzionale dell’ente www.comunesbt.it è raggiungibile anche secondo il protocollo Internet di nuova generazione: l’indirizzo IPv6 da contattare è 2a02:cdc5:9715:1:250:56ff:fe87:a86 ovviamente visibile da chi ha già connettività IPv6. Ma niente paura: il sito sarà disponibile come al solito da chiunque anche in modo tradizionale.

Per verificare se si ha a disposizione IPv6 sulla propria linea di connessione a Internet provare a visitare il sito http://ipv6test.google.com. Nel caso si stia ancora utilizzando solo il vecchio IPv4 chiedere al proprio Internet service provider l’attivazione del nuovo sistema.

Si tratta di uno dei passi di quel percorso iniziato circa un anno fa in seno al settore Innovazione, servizi ai cittadini e alla persona (con il riconoscimento di RIPE NCC, con le competenze certificate da Hurricane Electric, con la certificazione ottenuta da IPv6 Forum) verso un radicale, profondo e inevitabile cambiamento che coinvolgerà tutta la rete dell’amministrazione compresi i servizi ai cittadini.

I benefici della novità rispetto all’IPv4 (che comunque rimarrà attivo ancora per anni) consistono principalmente nella enorme capacità di indirizzamento dei dispositivi che si affacciano su Internet e nella maggiore efficienza e sicurezza che introduce nelle telecomunicazioni.

Per un approfondimento su IPv6 rimando alla voce di Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Ipv6.

Tagged with:
 

Comments are closed.