Il Comune di San Benedetto del Tronto è sistema autonomo su Internet.

Terzo in Italia tra i comuni dopo quello di Milano e di Novara, rientra anche nei primi dieci enti locali italiani a dotarsi di proprie risorse numeriche per l’erogazione di servizi in modo più economico e più efficiente.

Si tratta del primo passo di un percorso che mira a raggiungere l’obiettivo di una Pubblica amministrazione infrastrutturata e il più possibile indipendente nei confronti degli operatori di telecomunicazioni così da poter determinare autonomamente come meglio gestire i dati dei cittadini e come fornire loro servizi sempre più orientati alla telematica.

Dal 3 ottobre 2012 il Comune di San Benedetto del Tronto è membro di RIPE NCC (Réseaux IP Européens Network Coordination Centre) e riconosciuto come LIR (Local Internet Registry). RIPE NCC è una organizzazione di diritto olandese no profit e indipendente con base ad Amsterdam che sostiene l’infrastruttura di Internet curandone la coordinazione tecnica in Europa. La principale attività di RIPE NCC è quella di agire come RIR (Regional Internet Registry)  fornendo ai suoi membri risorse per Internet e servizi collegati come indirizzi IPv4, indirizzi IPv6 e numeri di sistema autonomo.

Ecco le risorse di cui, come LIR, il Comune di San Benedetto del Tronto si è dotato:

aut-num: AS59715

inetnum: 185.5.200.0/22

inet6num: 2A02:CDC0::/29

Comments are closed.